Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che il nostro sito utilizza i cookie.
Se vuoi saperne di più, clicca sul pulsante [Maggiori informazioni].
Chiudendo questo banner cliccando sul pulsante [Chiudi], scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Kenya

Su e giù per l'equatore

versione short

bandiera-kenya

  • DESTINAZIONE: Kenya
  • DURATA: 17 giorni
  • LUNGHEZZA TOTALE: 736 Km, in 12 tappe
  • DISLIVELLO TOTALE: 9148 m, in 12 tappe
  • DIFFICOLTA': media-impegnativa
  • PROSSIMA PARTENZA IN CALENDARIO: su richiesta

 

RICHIEDI PARTENZA NON IN CALENDARIO

itinerario 4 standard

 

Questo tour a cavallo dell’equatore nella Rift Valley del Kenya centrale, racchiude molte delle principali tipologie della natura africana in unico itinerario molto vario e suggestivo. Si parte dalla savana che circonda il lago Naivasha e si inizia subito a salire in quota pedalando lungo piste sterrate che si arrampicano su scoscesi pendii di montagne ricoperte da fitte foreste che sfiorano i 3000 metri di quota tra bellissime vedute panoramiche e piccoli villaggi. Successivamente si scende bruscamente e si attraversa il torrido altipiano semi-arido del lago Barringo per poi risalire nuovamente in quota verso la foresta. Il l’itinerario terminerà in riva al lago Nakuru nella savana. Un percorso abbastanza impegnativo che richiede una adeguata preparazione fisica e che vi regalerà delle forti emozioni; vivrete il contrasto tra la foresta e il deserto in unica tappa, verrete a contatto con popolazioni e culture molto diverse tra loro, ammirerete cascate, laghi e stupendi panorami. Lungo il percorso ci sarà un veicolo di supporto per l’assistenza ed il trasporto del bagaglio a disposizione dei partecipanti ed in caso di necessità sarà sempre possibile prendere un passaggio. I pernottamenti saranno principalmente in strutture di buon livello ma non mancheranno anche le spartane locande nei piccoli villaggi dove il tempo sembra essersi fermato e dove si vivrà in prima persona l’autentica e genuina realtà africana di tutti i giorni. Sono previsti anche delle escursioni in barca sui laghi, un giorno di safari fotografico in bicicletta durante il quale avrete l’opportunità di pedalare a distanza ravvicinata fra gli esemplari della fauna africana e un giorno di safari con veicolo nel Parco Nazionale del lago Nakuru.

GIORNI 1 e 2

Per i partecipanti che hanno prenotato il volo con Bikeadventure, ritrovo all'aeroporto di Roma Fiumicino o Milano Malpensa all'ora convenuta del giorno 1 e partenza per Nairobi con volo di linea, arrivo previsto il giorno 2.
Ritrovo all'aeroporto di Nairobi con i partecipanti che hanno prenotato autonomamente il loro volo con altre compagnie all'ora convenuta del giorno 2 dopo il disbrigo delle formalità doganali. Trasferimento in bus a Naivasha (circa 2 ore), punto di partenza dell'itinerario in bici, arrivo previsto nel primo pomeriggio. Cena e pernottamento in hotel di buona categoria.

itinerario 4 standard

GIORNO 3
Safari fotografico in bicicletta
Prima tappa: Km 55 circa, dislivello 330 metri

Partenza in bici la mattina di buon ora da Naivasha, si percorreranno i primi 17 Km su strada asfaltata fino l’ingresso del Parco Nazionale Hell’s Gate (ingresso al parco extra). Dopo aver percorso circa 7 km all’interno del parco in un suggestivo paesaggio tra animali esotici non pericolosi (zebre, gnu, gazzelle, facoceri, giraffe), si giungerà ad un punto dove lasciata la bicicletta si inizierà a un percorso a piedi seguendo un itinerario ad anello lungo una stretta e profonda gola tra spettacolari passaggi con pareti rocciose a strapiombo ed una lussureggiane vegetazione. Terminato il percorso a piedi della durata di circa 1 ora si riprenderà con il safari in bicicletta. Sulla strada del ritorno, sosta presso un lussuoso lodge in riva al Lago Naivasha con possibilità di partecipare ad escursioni in barca. Pernottamento nel medesimo hotel della sera precedente. Trattamento di Mezza pensione (colazione e pranzo al sacco o pasta buffet).

itinerario 4 standard

 

GIORNO 4
Seconda tappa: Km 60, dislivello 1150 metri

Si parte da Naivasha (1900m) lungo la strada asfaltata in salita per circa 18 Km poi inizierà lo sterrato fino a fine tappa. Si salirà attraversando un suggestivo paesaggio caratterizzato da boschi e montagne con splendide vedute panoramiche e si raggiungerà a fine tappa un piccolo villaggio di montagna a quota 2800 m dove si trascorrerà la notte in una spartana locanda con servizi molto basici. Trattamento di pensione completa con pranzo al sacco o pasta buffet.

itinerario 4 standard

GIORNO 5
Terza tappa: Km 72, dislivello 421 metri

Si inizia la tappa con una lunga e ripida discesa su sterrato di circa 15 km a cui seguiranno altri 20 Km circa in pianura su sterrato e poi inizia la strada asfaltata. Verso fine tappa si attraverserà la linea dell’equatore poco prima di raggiungere la cittadina di Nyahururu dove compatibilmente con l’orario di arrivo ci si potrà dedicare alle seguenti attività: escursione alla “Thomson Fall” una magnifica cascata che compie un salto di 81 metri in mezzo ad una fitta foresta equatoriale, escursioni a piedi nella foresta, appostamento per l’avvistamento degli ippopotami (al tramonto) Pernottamento in bellissimo Hotel (lodge) con vista sulla Thomson Fall. Trattamento di pensione completa con pranzo al sacco o pasta buffet.

itinerario 4 standard

GIORNO 6
Quarta tappa: Km 101, dislivello 1019 metri

Questa è la tappa più lunga ma relativamente impegnativa in quanto prevalentemente in discesa. Dalla foresta al deserto; partendo dalla foresta equatoriale si scenderà dentro la Rift Valley dalle montagne dalla cui sommità si avrà una splendida veduta sulla pianura sottostante e dei laghi Bogoria e Barringo. Man mano che si scende di quota sarà percepibile l’aumento di temperatura e il paesaggio diventerà sempre più arido. Si raggiungerà una pianura semi-desertica e si trascorrerà la notte in un lussuoso hotel con piscina di acqua termale. Trattamento di pensione completa con pranzo al sacco o pasta buffet.

itinerario 4 standard

GIORNO 7
Quinta tappa: Km 35, dislivello 150 metri

La mattina presto escursione facoltativa nel Parco Nazionale del Lago Bogoria (extra) dove si potranno ammirare numerose specie di uccelli acquatici, mammiferi e le sorgenti di acqua calda (gayser) il tutto in una splendida cornice paesaggistica; successivamente si prosegue per raggiunge il Lago Barringo percorrendo tutta strada asfaltata, arrivo in mattinata, sistemazione in un hotel di buona categoria e resto della giornata in relax. Trattamento di pensione completa.

itinerario 4 standard

 

GIORNO 8
Sesta tappa: km 54, dislivello 200 metri

All'alba prima di colazione escursione facoltativa (extra) in barca nel lago Barringo dove si avvisteranno ippopotami, coccodrilli e molte specie di variopinti uccelli acquatici. Dopo colazione si riprende con l'itinerario in bici e dal lago Barringo si continuerà sulla strada asfaltata per alcuni Km, poi ricomincia lo sterrato fino a fine tappa. Si pedalerà attraversando una pianura semi-arida con alte temperature e bassa vegetazione tipo savana dove sarà possibile avvistare anche dei dromedari. Si raggiungerà un piccolo villaggio dove si trascorrerà la notte alloggiando in una struttura piuttosto spartana. Trattamento di pensione completa con pranzo al sacco o pasta buffet.

itinerario 4 standard

GIORNO 9
Settima tappa: km 62, dislivello 830 metri

Si continua con l’attraversamento della zona semi-desertica, la tappa inizia con una salita piuttosto impegnativa su una pista sassosa; bisognerà valicare una catena montuosa. Questa zona è molto remota praticamente disabitata. Un paesaggio davvero suggestivo anche se un po’ desolante. Si raggiungerà un piccolo villaggio ai piedi di un’ altra catena montuosa, pernottamento in una missione con discreti servizi. Trattamento di pensione completa con pranzo al sacco o pasta buffet.

itinerario 4 standard

 

GIORNO 10
Ottava tappa: Km 45, dislivello 1767 metri

Tappa per scalatori, dall’arida pianura si inizia a risalire verso la foresta, man mano che si sale di quota la temperatura diminuisce e la vegetazione diventa sempre più rigogliosa fino a foresta. Si incontreranno torrenti e ruscelli dove sarà possibile rinfrescarsi durante l’impegnativa ascesa. Bellissime saranno le vedute panoramiche sulla sottostante Keryo Valley. Pernottamento in un piccolo villaggio presso una locanda con servizi piuttosto basici. Trattamento di pensione completa con pranzo al sacco o pasta buffet.

itinerario 4 standard

 

GIORNO 11
Nona tappa: Km 50, dislivello 791 metri

Si inizia la tappa in salita attraverso un tratto di lussureggiante foresta poi la pista spiana e prosegue su percorso ondulato attraversando un’area rurale fino ad una piccola cittadina. Pernottamento in una a struttura di buon livello. Trattamento di pensione completa con pranzo al sacco o pasta buffet.

itinerario 4 standard

GIORNO 12
Decima tappa: Km 41, dislivello 646 metri

Tappa su percorso piuttosto ondulato tra piccoli villaggi e belle vedute panoramiche sulle pianure sottostanti. Giunti ad un villaggio si lasceranno le biciclette e si raggiungerà a piedi un bellissimo punto panoramico sulla Kerio Valley, poi si prosegue attraversando una foresta fino a fine tappa. Pernottamento in un Hotel di buona categoria. Trattamento di pensione completa con pranzo al sacco o pasta buffet.

itinerario 4 standard

 

GIORNO 13
Undicesima tappa: km 83, dislivello 1044 metri

Tappa tutta su strada asfaltata poco trafficata con molti saliscendi, bellissime vedute panoramiche e passaggi in mezzo alla foresta. Si raggiungerà a fine tappa una piccola cittadina sul margine della foresta. Pernottamento in Hotel di buona categoria. Trattamento di pensione completa con pranzo al sacco.

itinerario 4 standard

GIORNO 14
Dodicesima tappa: Km 68, dislivello 800 metri

Tappa inizialmente su asfalto fino alla linea di equatore, poi si imboccano dei sentieri che vi condurranno fino a Nakuru città, sull’omonimo lago. Sistemazione in hotel di media categoria e successivamente chi vuole potrà proseguire per l'ascesa al cratere Menengai, un antico vulcano estinto dalla cui sommità si potrà ammirare un bellissima veduta panoramica sulla sottostante pianura e del lago Nakuru. Pernottamento in hotel, trattamento di pensione completa con pranzo al sacco.

itinerario 4 standard

 

GIORNO 15
Safari fotografico

Giornata dedicata al safari fotografico (extra) nel piccolo e suggestivo Parco Nazionale che circonda il Lago Nakuru dove si potranno ammirare tra gli altri numerosi animali anche gli enormi stormi di fenicotteri rosa ed i rinoceronti. In alternativa escursioni libere in bicicletta lungo i sentieri nella zona del Cratere Menengai. Pernottamento nello stesso hotel del giorno precedente, trattamento di pensione completa con pranzo al sacco.

GIORNI 16 e 17
Trasferimento Nakuru – Nairobi, volo di rientro

In Mattinata trasferimento in minibus da Nakuru a Nairobi. Arrivo previsto in tarda mattinata. Per concludere, pranzo al famoso ristorante “Carnivore” dove potrete letteralmente abbuffarvi con vari tipi di carni cotte alla brace, l’unico limite alla quantità di cibo che vi verrà servita sarà la capienza del vostro stomaco. Per chi ha prenotato il volo con la nostra organizzazione, in base agli orari del volo, trasferimento all’aeroporto per il volo di rientro; arrivo previsto in Italia il giorno 17.

Con prenotazioni in anticipo, possibilità di prolungamento del soggiorno per safari fotografici in nei parchi di Kenya e Tanzania o trekking monti Kenya e Kilimanjaro.

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

(MASSIMO 10, MINIMO 6 PARTECIPANTI)

10 partecipanti Euro 900
9 partecipanti Euro 930
8 partecipanti Euro 980
7 partecipanti Euro 1030
6 partecipanti Euro 1100

LA QUOTA COMPRENDE: Pernottamenti in stanza doppia e pasti come da programma; polizza assicurativa Europe Assistance per copertura spese mediche; tutti i trasferimenti, veicolo di supporto per il trasporto del bagaglio ed assistenza lungo il percorso in bicicletta, guida durante tutto il viaggio.

LA QUOTA NON COMPENDE: volo; Il visto di ingesso; tariffe di ingresso ai Parchi Nazionali e veicoli per safari fotografico; le bevande; le mance; gli extra e tutto quanto non espressamente elencato in "la quota comprende".

NON CI SONO PARTENZE IN CALENDARIO